fbpx

Concerto n.18 – Quartetto Hagen

27/03/2020 20:30 - 23:00
Teatro Sannazaro
Address: Via Chiaia, 157, 80121 Napoli

Venerdì 27 marzo 2020 – Teatro Sannazaro – ore 20.30

QUARTETTO HAGEN

Wolfgang Amadeus Mozart – Quartetto in la maggiore K. 464;

Giacomo Puccini: Crisantemi; 

Ludwig van Beethoven – Quartetto in do diesis minore op. 131



 

Lukas Hagen, Rainer Schmidt, Veronika Hagen, Clemens Hagen (f.l.t.r)

 

 

Rainer Schmidt, Clemens  Hagen, Veronika Hagen, Lukas Hagen (f.l.t.r)

 

 

 

 

 

 

 

 


QUARTETTO HAGEN

Ogni concerto dei “quattro straordinari musicisti di Salisburgo” provoca grande entusiasmo da parte del pubblico, come la critica musica spesso sottolinea. La stagione 2018/19 è densa di grandi occasioni con programmi dedicati soprattutto a Schubert e Shostakovich ma naturalmente anche a Beethoven, e a Dvorak e Schumann.

Il Quartetto è come sempre presente sui palcoscenici delle più importante sale da concerto e Festival europei, in Giappone, Cina, Macao e Taiwan. Negli Stti Uniti suonerà a New York Carnegie Hall, Baltimora, Cincinnati, Indianapolis e Filadelfia.

Sempre intensa l’attività discografica: il CD dedicato ai Quartetti K 387 e K 458 di Mozart ha ricevuto il Diapason d’or e lo Choc de la musique, il premio ECHO per la migliore incisione discografica di musica da camera. Nel 2011 il Quartetto ha festeggiato il 30° anniversario dalla fondazione con due CD per la Myrios Classics con opere di Mozart, Webern, Beethoven, Grieg e il Quintetto per clarinetto di Brahms con Joerg Widmann. Nello stesso anno è stato

loro assegnato l’ECHO Prize come COMPLESSO DELL’ANNO. NEL 2012 il Quartetto è stato nominato Membro Onorario della Wiener Konzerthaus.

La carriera ha inizio nel 1981 ed è subito caratterizzata da numerosi premi internazionali ed un contratto in esclusiva con la Deutsche Grammophone Gesellschaft con la quale negli anni ha registrato più di 45 CD. Il Quartetto ha

collaborato con alcune delle personalità musicali più importanti del suo tempo fra cui Kurtag e Harnoncourt, Pollini e Uchida, Sabine Meyer e Krystian Zimerman,

Heinrich Schiff e Joerg Widmann. Immenso il repertorio che spazia da Haydn ai contemporanei, spesso commissionando nuove opere.

Il Quartetto suona su antichi strumenti italiani

Visit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram