1 \ giovedì 07 marzo \ h 21:00

auditorium di castel sant'elmo

scarlattilab/barocco 3 peppe barra giuseppe naviglio pino de vittorio

peppe barra cantante/attore


 

programma

aa. vv.
‘ppemmuseca - la grande stagione dell’opera buffa

i nani

cristofaro caresana (1640 – 1709)

moschino e moschetta nani da “le avventure di una fede” 

silvia tarantino*, maddalena pappalardo*, soprani

 

i personaggi della cantata dei pastori

andrea perrucci (1651 – 1704)

da la cantata dei pastori

peppe barra, voce narrante

 

francesco provenzale (1624 – 1704)

angelo e demonio da “la colomba ferita”

fabio anti*, tenore ; minni diodati*, soprano

 

l’intermezzo buffo-la vecchia e il furbacchione

giambattista basile (1575 – 1632)

la vecchia scortecata, rielaborazione da da il cunto de li cunti

peppe barra, voce narrante

 

francesco mancini  (1672 – 17373)

recitativo e duetto”la partita del mio core” da “colombina e pernicone”

enrico vicinanza*, contralto; giuseppe naviglio, baritono

 

alessandro ciccolini su libretto originale

recitativo e duetto di belisa e dorillo dagli intermezzi per  “ottavia restituita al trono”di domenico scarlatti (1685 – 1757)

leslie visco*, soprano; giuseppe de vittorio, tenore

 

anonimo(giuseppe petrini ? napoli 1730 ca.)

“graziello e nella” intermezzo

cristina grifone*, soprano; giuseppe de vittorio tenore

 

l’intermezzo buffo-la magia

francesco bartolomeo conti (1682 – 1732)

recitativo aria e duetto finale da “dorimena e tuberone”

candida guida*, contralto; giuseppe naviglio, baritono

 

la malinconia

domenico cimarosa (1749 – 1801)

serenata di pulcinella

peppe barra, voce cantante

 

l’orologio

leonardo leo (1694 – 1744)

 “fa l’alluorgio cammmenare”

tutti

 

* conservatorio di musica "san pietro a majella" di napoli

le musiche

Dopo una pastorale commedia per musica di Alessandro Scarlatti, un “concerto ppè mmuseca” dedicato dell’opera buffa del ‘700 napoletano per il debutto sul palcoscenico di Castel Sant’Elmo del laboratorio Scarlattilab/Barocco. Una serata che vedrà accanto ai giovani allievi dei Conservatori del Sud artisti del calibro di Peppe Barra, Pino De Vittorio e Giuseppe Naviglio.  Scarlattilab/Barocco è un laboratorio innovativo e unico in Italia nato due anni fa  dalla collaborazione tra la Associazione Alessandro  Scarlatti, Antonio Florio e Dinko Fabris  con lo scopo di creare un necessario punto di incontro e di stimolo tra la sperimentazione didattica e l’attività concertistica, in cui giovani studenti dei Conservatori del Sud sono impegnati accanto ai loro maestri e a musicisti professionisti.