24 ottobre 2014 | stagione concertistica

Invito alla conferenza di Martedì 28 ottobre alle ore 17.30 a Palazzo Zevallos Stigliano

Vincenzo De Gregorio e Sergio Ragni  parleranno della Petite Messe Solennelle di Rossini, introduce Massimo Lo Iacono

Martedì 28 ottobre p.v., alle ore 17,30, presso la sala Gallerie d’Italia di Palazzo Zevallos Stigliano, via Toledo 185, verrà presentato il Concerto inaugurale della stagione in abbonamento 2014-2015 dell’Associazione Alessandro Scarlatti – Ente Morale – che prevede, l'indomani 29 ottobre alle ore 21 presso l'Auditorium di Castel Sant'Elmo, l’esecuzione della Petite Messe Solennelle di Gioachino Rossini da parte del Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretto dal maestro Ciro Visco.

La presentazione sarà tenuta dai Prof.

                                                    Vincenzo De Gregorio 

                                                                      e

                                                     Sergio Ragni

con l'introduzione del Prof.

                                                     Massimo Lo Iacono 

Per l’importanza dell’evento e la dotta qualificazione dei relatori si prega vivamente di non mancare.  

 

 

 

 

 

08 settembre 2014 | stagione concertistica

MUSICA PER GLI ULTIMI GIORNI DELL'UMANITA'

Domenica 28 settembre a Palazzo Zevallos-Stigliano alle ore 11.30 secondo concerto del ciclo dedicato a riflessioni musicali e letterarie in occasione del centenario dello scoppio della prima guerra mondiale

Il ciclo, è dedicato a ricordare il  centenario dello scoppio della prima Guerra Mondiale e della conseguente  caduta dell’Impero Asburgico, attraverso una serie di parallelismi tra musica e letteratura. Compositori  dell’area  mitteleuopea della generazione a cavallo tra Ottocento e Novecento come  Johann e Richard Strauss,  Anton Webern, Hugo Wolf, Gustav Mahler saranno infatti accostati a brani lettarari  tratti da “Mondo di ieri” di Zwieg, “Contro passato prossimo” di Morselli e “ Gli ultimi giorni dell’umanità” di Krauss. Mentre il primo decennio del Novecento era stato un periodo di straordinarie innovazioni  - Freud aveva pubblicato “L’ Interpretazione dei sogni”, Einstein aveva elaborato la teoria della relatività, i fratelli Wright avevano costruito il primo aereoplano e Kandinsky aveva dipinto il primo quadro non figurativo – con   la guerra mondiale   e la successiva scomparsa nel 1918 dell’Impero d’Austria, gli intellettuali e i poeti che avevano avuto esperienza di quella civiltà multiculturale e plurilinguistica videro improvvisamente perdute le basi della vita e della cultura di un’intera epoca. Questo ciclo di concerti approfondisce quindi attraverso momenti musicali e letterari la nostalgia per il passato e lo smarrimento di fronte al futuro che caratterizzò questa generazione di artisti.

 

Domenica 21 settembre 2014 – Palazzo Zevallos Stigliano – ore 11.30

MARCELLO NARDIS, tenore

ALDO TRAMMA, pianoforte

RAFFAELE AUSIELLO, voce recitante

Musiche di Hugo Wolf, Richard Strauss, Gustav Mahler e Alban Berg

 

Domenica 28 settembre 2014 – Palazzo Zevallos Stigliano – ore 11.30

QUARTETTO BERNINI

SERGIO DE SIMONE, pianoforte

LUCA PURCHIARONI, armonium

ANDREA DE GOYZUETA, voce recitante

 I valzer di Johann Strauss nelle trascrizioni per quartetto d’archi pianoforte e armonium di Alban Berg, Arnold Schönberg e Anton Webern

 

 

Domenica 9 novembre  2014 – Palazzo Zevallos Stigliano – ore 11.30

QUARTETTO GAGLIANO

RAFFAELE AUSIELLO, voce recitante

Musiche di Anton Bruckner, Anton Webern, Hugo Wolf, Richard Strauss