Associazione Alessandro Scarlatti
EnglishItalian
FacebookInstagramYoutube
Email
Apri menu

Stagione 2022

< 2022 >
Settembre
Dom
Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Agosto
Agosto
Agosto
Agosto
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
  • ORGANI DELLA CAMPANIA 2022 – Pia Rossi

    ORGANI DELLA CAMPANIA 2022 – Pia Rossi

    19:30 -20:30
    25/09/2022Europe/Rome
    Largo Annunziata, 6, 82019 Sant'Agata Dé Goti BN

    ORGANI STORICI DELLA CAMPANIA 2022
    Ventitreesima edizione

    Domenica 25 settembre 2022 – ore 19.30
    Sant’Agata de’ Goti, Chiesa della SS. Annunziata

    PIA ROSSI, organo

    Girolamo Frescobaldi – Toccata VII dal “Secondo libro delle Toccate”; Canzon dopo l’epistola, Messa della Madonna dai “Fiori musicali”; Antonio Diana
    Elevazione n. 2 in fa minore; Baldassarre Galuppi – Sonata in sol maggiore Johann Pachelbel – Ciaccona in fa minore T206; Wolfgang Amadeus Mozart – Andante in fa maggiore K. 616; Johann Sebastian Bach – Corale “Jesus Christus, unser Heiland” BWV 666, Corale “Allein Gott in der Höh sei Ehr” BWV 675, Corale “Christ lag in Todesbanden” BWV 625, Concerto in re minore BWV 974 (trasc. da Alessandro Marcello)

     

    PIA ROSSI

    Nata a Telese Terme nel 1996, si è avvicinata alla musica fin da bambina frequentando il corso di pianoforte presso la scuola di musica Mozarteum di Salerno con il M° A. Mela e perfezionandosi con il M° F. Gallo, già docente presso il San Pietro a Majella a Napoli. Ha conseguito il diploma accademico di secondo livello in organo e composizione organistica presso il Conservatorio Nicola Sala di Benevento con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del M° Antonio Varriano. Tramite il programma europeo “Erasmus plus” è stata selezionata per approfondire i suoi studi organistici presso “Universität für Musik und darstellende Kunst” di Vienna con il M° J. Joseph, organista della cappella musicale dell’Hofburg. Ha avuto la possibilità di frequentare diversi corsi di perfezionamento di organo e clavicembalo, tra cui la “Settimana barocca” a Tarquinia con il M° Luca Purchiaroni e il corso musicale “Marco Allegri” a Faenza con il M° Chiara Cattani in cui ha vinto il premio di “Solista con l’orchestra”. Ha svolto diversi concerti da solista e in ensemble al pianoforte, all’organo e al clavicembalo. Ha partecipato a diverse edizioni di rassegne organistiche organizzate dal Conservatorio di Benevento da solista e in ensemble in tutta la Campania, suonando su diversi organi storici e moderni. Ha frequentato numerose masterclass di organo e clavicembalo tenute da artisti nazionali ed internazionali quali F. Di Lernia, Guancarlo Parodi, Enrico Viccardi, Bernard Winsemius, Sophie Retaux. Ha vinto il primo premio assoluto in tre concorsi internazionali, di cui due da solista (“Beethoven e i classici” – Paestum) e uno di musica da camera (“Mirabello in musica” – Mirabello Sannitico)

26
27
28
  • PROGETTO MOZART – ALESSANDRO VOLPE, MICHELE PINTO, LORENZO GINETTI, LEONARDO DI LUCCIA

    PROGETTO MOZART – ALESSANDRO VOLPE, MICHELE PINTO, LORENZO GINETTI, LEONARDO DI LUCCIA

    19:30 -21:00
    28/09/2022Europe/Rome
    Via San Pasquale a Chiaia

    Esecuzione integrale delle Sonate e Fantasie per pianoforte e pianoforte a quattro mani di Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791).

    Mercoledì 28 settembre 2022- Chiesa Anglicana – ore 19.30
    ALESSANDRO VOLPE, pianoforte
    MICHELE PINTO, pianoforte
    LORENZO GINETTI, pianoforte
    ALESSANDRO VOLPE E LEONARDO DI LUCCIA, pianoforte a 4 mani

    Wolfgang Amadeus Mozart – Sonata n. 12 in fa maggiore, K332; Sonata n. 17 in si bemolle maggiore, K570; Sonata n. 18 in re maggiore, K576; Sonata in sol maggiore per pianoforte a 4 mani, K357; Sonata in si bemolle maggiore per pianoforte a 4 mani, K358


    Alessandro Volpe, ventenne, frequenta il biennio in pianoforte ad indirizzo solistico presso il Conservatorio di musica “Giuseppe Martucci” di Salerno dove ha conseguito la laurea triennale con 110, lode e menzione d’onore sotto la guida di Tiziana Silvestri. Ha partecipato a master class con docenti di chiara fama tra cui Irene Veneziano, Andrea Lucchesini, Mats Widlund, Pasquale Iannone, Anna Kravtchenko ed è risultato vincitore di primi premi e primi premi assoluti in concorsi nazionali e internazionali quali i Concorsi Città di Airola, Città di Vallo della Lucania, Città di Baronissi, Città Mercato San Severino, Lams Matera, L. Mugnone – Città di Caserta e il concorso Europeo “Don Enrico Smaldone” nel quale ha ricevuto anche la menzione speciale della giuria critica. Alessandro Volpe recentemente ha eseguito da solista la Rapsodia in blu di G. Gershwin con l’orchestra “G. Martucci” al festival di Ravello.


    Lorenzo Ginetti, inizia lo studio del pianoforte con il Maestro Francesco Micieli. Successivamente prosegue gli studi sotto la guida del Maestro Demetrio Massimo Trotta conseguendo il Diploma Accademico di I livello presso il Conservatorio Martucci di Salerno. Si esibisce in diverse rassegne concertistiche italiane riscontrando ovunque apprezzamenti da parte del pubblico soprattutto per le raffinate ricerche del suono.
    Partecipa costantemente a concorsi musicali sia da solista che in formazioni cameristiche ottenendo ovunque primi premi.
    Attualmente studia per il conseguimento del Diploma Accademico di II livello.



    Leonardo Di Luccia è un pianista nato ad Agropoli (Salerno) nel 2002. Intraprende lo studio dello strumento frequentando le scuole medie ed il Liceo ad indirizzo Musicale “Alfonso Gatto” ad Agropoli con la Prof. Cristina De Marco. Attualmente studia al Conservatorio “Giuseppe Martucci” di Salerno sotto la guida del M° Costantino Catena. Vincitore di diversi concorsi nazionali ed internazionale tra cui il IV° Concorso di esecuzione musicale “Città di Airola” (BN) e il XVII° Concorso Internazionale di musica “Città di Caserta” nel 2019. Vince inoltre nello stesso anno il premio come miglior solista nel XIX° Concorso Internazionale per giovani musicisti “Lams Matera 2019”. Ha partecipato inoltre all’ensemble di pianoforte dei Licei Musicali in Campania tenendo concerti a Piazza Plebiscito a Napoli e nel Duomo di Salerno nella primavera 2019.


    Michele Angelo Pinto (2002) ha iniziato lo studio del piano all’eta’ di 6 anni. Dopo la licenza liceale (2020) e’ stato ammesso al Corso triennale di pianoforte del Conservatorio di Salerno (classe del Mo Salvatore Giannella), e alla Facolta’ di Fisica dell’Universta’ di Salerno. Ha anche frequentato Master Classes tenute dai Mi Bruno Canino, Costantino Catena, Valentina Igoshina, Vincenzo Maltempo, Leonid Margarius e Daniel Rivera. E’ stato premiato al Concorso Pianistico Europeo Don Enrico Smaldone (2016, 2019), al Concorso Europeo di Esecuzione Musicale Jacopo Napoli (2016, 2017,2018) e alla Young Livorno Piano Competition (2019) e ha meritato la menzione d’onore alla International Vietri Piano Competition (2017) e alla International Napolinova Piano Competition (2021)

     

     

29
  • PROGETTO MOZART, SALERNO – GIADA PELLEGRINO, DAVIDE CESARANO

    PROGETTO MOZART, SALERNO – GIADA PELLEGRINO, DAVIDE CESARANO

    18:00 -19:00
    29/09/2022Europe/Rome
    Via Duomo, 19, 84121 Salerno SA

    Esecuzione integrale delle Sonate e Fantasie per pianoforte e pianoforte a quattro mani di Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791)

     Salerno, Chiesa di san Giorgio

    Venerdì 29 settembre 2022 – Chiesa di san Giorgio – ore 18.00


    GIADA PELLEGRINO, pianoforte

    DAVIDE CESARANO, pianoforte

    Wolfgang Amadeus Mozart – Sonata n. 1 in do maggiore, K279; Sonata n. 2 in fa maggiore, K280; Fantasia in do minore, K475; Sonata n. 14 in do minore, K457


    Giada Pellegrino ha iniziato a studiare pianoforte a sei anni con Sara Pellegrino e dal 2014 ha proseguito con Costantino Catena.

    Nel 2016, a 14 anni, è stata ammessa al Triennio Accademico presso il Conservatorio D. Cimarosa di Avellino con 30/30, seguita da Costantino Catena e ultimando il primo livello con Maria Teresa Russo.

    Nel 2020 si è diplomata presso il Liceo Classico “Parmenide” di Vallo della Lucania e a luglio ha conseguito la Laurea Triennale in pianoforte con 110 e Lode.

    A ottobre 2020 è stata ammessa al Biennio di secondo livello di Pianoforte al Conservatorio G. Martucci di Salerno.

    Nel 2018/19 ha frequentato il corso annuale di alto perfezionamento con Bruno Canino.

    Ha inoltre preso parte a diverse masterclasses con Leonid Margarius, Olga Zdorenko, Alessandro Deljavan, Irene Veneziano.

    Fin da piccola ha vinto numerosi premi in prestigiosi concorsi tra cui: “Steinway & Sons” (superando le selezioni a Roma è stata ammessa alla fase finale presso il Palazzo della Gran Guardia di Verona), “Piano Talent e Friends” di Milano, “Andrea Baldi” di Bologna, “F. Chopin” di Roma, “Musicopaideia” di Roma, “Vietri sul Mare/Costa Amalfitana”, “Note sul Mare” di Ischia, “Mirabello in Musica” di Campobasso, “Lia Tortora” di Città della Pieve (Pg), “Don Enrico Smaldone” di Angri, “Jacopo Napoli” di Cava de’ Tirreni, “Leopoldo Mugnone” di Caserta e molti altri ancora.

    Tra i concerti, festival e rassegne in cui si è esibita: Showroom Fazioli di Milano, “Monferrato Classic Festival” ad Alessandria, Archivio di Stato di Salerno, “I Concerti del Lunedi” a Pisciotta, Duomo di Salerno, Palazzo Zevallos di Napoli, Teatro Verdi di Salerno.


    Davide Cesarano nato a Sarno nel 2003. Intraprende lo studio del pianoforte all’età di sette anni. Prosegue alla scuola media ad indirizzo musicale, per poi proseguire i suoi studi presso l’Accademia Sant’alfonso Maria de Liguori. Frequenta il liceo musicale e all’età di 16 anni inizia il Conservatorio G. Martucci di Salerno, seguito dal M° Costantino Catena. Ha partecipato alla rassegna “È aperto a tutti quanti” al palazzo Zevallos, condividendo un recital con una sua collega. È stato presente ad alcuni concorsi, Concorso Internazionale Vietri sul Mare, Concorso Città di Airola. Ha partecipato ad alcune Masterclass col M° Ca

  • PROGETTO MOZART, SALERNO – VITTORIO BONANNO, LEONARDO DI LUCCIA

    PROGETTO MOZART, SALERNO – VITTORIO BONANNO, LEONARDO DI LUCCIA

    19:30 -20:30
    29/09/2022Europe/Rome
    Via Duomo, 19, 84121 Salerno SA

    Esecuzione integrale delle Sonate e Fantasie per pianoforte e pianoforte a quattro mani di Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791)

    Giovedì 29 settembre 2022 – Chiesa di San Giorgio – ore 19.30

    VITTORIO BONANNO, pianoforte

    LEONARDO DI LUCCIA, pianoforte 

    Wolfgang Amadeus Mozart – Sonata n. 5 in sol maggiore, K283; Sonata n. 19 in fa maggiore, K547a; Fantasia in do minore, K396; Sonata n. 6 in re maggiore “Dürnitz”, K284

    Leonardo Di Luccia è un pianista nato ad Agropoli (Salerno) nel 2002. Intraprende lo studio dello strumento frequentando le scuole medie ed il Liceo ad indirizzo Musicale “Alfonso Gatto” ad Agropoli con la Prof. Cristina De Marco. Attualmente studia al Conservatorio “Giuseppe Martucci” di Salerno sotto la guida del M° Costantino Catena. Vincitore di diversi concorsi nazionali ed internazionale tra cui il IV° Concorso di esecuzione musicale “Città di Airola” (BN) e il XVII° Concorso Internazionale di musica “Città di Caserta” nel 2019. Vince inoltre nello stesso anno  il premio come miglior solista nel XIX° Concorso Internazionale per giovani musicisti “Lams Matera 2019”. Ha partecipato inoltre all’ensemble di pianoforte dei Licei Musicali in Campania tenendo concerti a Piazza Plebiscito a Napoli e nel Duomo di Salerno nella primavera 2019.

    Vittorio Bonanno, si accosta allo studio del pianoforte in giovane età mostrando da subito particolare predisposizione per un pianismo virtuosistico che gradualmente sviluppa e consolida  nel corso della formazione musicale.
    Risultato sempre vincitore di primi premi a concorsi Nazionali ed Internazionali si esibisce frequentemente anche in formazioni cameristiche.
    Attualmente è iscritto al triennio di pianoforte al conservatorio Martucci di Salerno nella classe del Maestro Demetrio Massimo Trotta.

30
  • PROGETTO MOZART, SALERNO – FEDERICO CIRILLO, WILLIAM PIO CRISTIANO

    PROGETTO MOZART, SALERNO – FEDERICO CIRILLO, WILLIAM PIO CRISTIANO

    18:00 -19:00
    30/09/2022Europe/Rome
    Via Duomo, 19, 84121 Salerno SA

    Esecuzione integrale delle Sonate e Fantasie per pianoforte e pianoforte a quattro mani di Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791)

    Venerdì 30 settembre 2022 – Chiesa di San Giorgio – ore 18.00

    FEDERICO CIRILLO, pianoforte

    WILLIAM PIO CRISTIANO, pianoforte

    Wolfgang Amadeus Mozart  – Sonata n. 4 in mi bemolle maggiore, K282; Sonata n. 16 in do maggiore, K545; Sonata n. 3 in si bemolle maggiore, K281; Fantasia in re minore, K397; Sonata n. 11 in la maggiore, K331

    William Pio Cristiano, Classe 2003, frequenta il terzo anno del Corso di Triennio Superiore di Pianoforte presso il Conservatorio G.Martucci di Salerno, nella classe di pianoforte del maestro Giuseppe Squitieri, e, contemporaneamente, è iscritto all’ultimo anno del Liceo Classico R.Caccioppoli di Scafati. Rivelatosi come talento precoce, frequenta le sale da concerto fin dall’età di 9 anni. Ha ricevuto numerosi premi in concorsi pianistici: primo assoluto ai concorsi “Leopoldo Mugnone-Città di Caserta-Belvedere di San Leucio” (2013), “Don Enrico Smaldone” (2014-2015-2017), Carlo Agresti (2017), Sant’Antida di Caserta (2016), “Giovani Promesse” di Bracigliano (2018), Jacopo Napoli (2014-2015), Concorso Music World di Scafati (2018), ecc. Nonostante la giovane età, possiede un vasto repertorio, eseguito in numerosi concerti tenuti per conto del Conservatorio, e in molte sale, quali: l’Archivio di Stato di Salerno (2018), l’Auditorium Aldo Ciccolini di Napoli (2017), il Palazzo Zevallos di Napoli (2019) e il Circolo Canottieri di Salerno (2015-2016-2017).


    Federico Cirillo inizia giovanissimo gli studi musicali, conseguendo poi nel 2020 il Diploma superiore al Liceo musicale “Parmenide” di Vallo della Lucania con 100 e Lode, e proseguendo gli stessi, successivamente, al Conservatorio “Giuseppe Martucci” di Salerno sotto la guida del Maestro Demetrio Massimo Trotta.

    Nelle sue esecuzioni traspare sempre una raffinata ricerca interpretativa destando ovunque particolare attenzione nell’ascoltatore.

    Risultato vincitore di diversi primi premi in concorsi pianistici Nazionali ed Internazionali, collabora costantemente con varie formazioni di musica da camera.

    Attualmente studia per conseguire il diploma accademico di I livello in pianoforte.

     

  • PROGETTO MOZART, SALERNO – ALESSANDRO AMENDOLA, RAFFAELLA DE VITA E MANUELA LORENZO

    PROGETTO MOZART, SALERNO – ALESSANDRO AMENDOLA, RAFFAELLA DE VITA E MANUELA LORENZO

    19:30 -20:30
    30/09/2022Europe/Rome
    Via Duomo, 19, 84121 Salerno SA

    Esecuzione integrale delle Sonate e Fantasie per pianoforte e pianoforte a quattro mani di Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791)

    Venerdì 30 settembre 2022 – Chiesa di San Giorgio – ore 19.30

    ALESSANDRO AMENDOLA, pianoforte

    LUISA DONISI E YLENIA TAURISANO, pianoforte a 4 mani

     Wolfgang Amadeus Mozart –  Fantasia e fuga in do maggiore, K394; Sonata n. 7 in do maggiore, K309; Fantasia e fuga in do maggiore, K394; Sonata n. 7 in do maggiore, K309; Sonata in do maggiore per pianoforte a 4 mani, K19d; Sonata in do maggiore per pianoforte a 4 mani, K521


    Alessandro Amendola nato nel 2000 ad Eboli ha conseguito la laurea di primo livello in pianoforte con il massimo dei voti, lode e menzione speciale sotto la guida del Mº Giuseppe Squitieri. Attualmente prosegue gli studi al conservatorio di Salerno per il conseguimento della specialistica in pianoforte solistico e frequenta un corso di perfezionamento presso la Scuola di Musica di Fiesole col Mº Andrea Lucchesini.  Si è aggiudicato i primi posti in numerosi concorsi pianistici ed ha seguito in Conservatorio le Masterclass con Andrea Lucchesini e Mats Widlund, ricevendo apprezzamenti per le straordinarie qualità evidenziate. È presente in tutte le manifestazioni del conservatorio e svolge una notevole attività concertistica


    Ylenia Taurisano, di anni 23, ha conseguito la maturità presso il liceo musicale Alfano I di Salerno con il M° Amedeo Scandone Si è esibita come solista con entrambi gli strumenti, partecipando anche alla realizzazione delle musiche per il film “Doppio binario”. Successivamente approfondisce i suoi studi di pianoforte presso il Conservatorio di musica “G. Martucci” con il Maestro Tiziana Silvestri, conseguendo la laurea triennale con valutazione 110 e lode. Attualmente sta per concludere il suo percorso magistrale in “Pianoforte indirizzo cameristico” seguita dai Maestri Tiziana Silvestri e Michela Trovajoli. Ha seguito masterclass con importanti docenti tra cui Bruno Canino, Michele Campanella, Alessandra Brustia, Orazio Maione. Si è esibita in diverse città ed in occasione di vari eventi come il Ravello festival, sia in qualità di pianista che clavicembalista. Ha partecipato a diversi concorsi nazionali ed internazionali, come il “Concorso internazionale per giovani musicisti Lams Matera 2019” classificandosi al secondo posto, “Concorso Europeo di esecuzione musicale Jacopo Napoli” classificandosi al primo posto, “Premio culturale Nazionale i talenti di Alphanus” presentando una sua composizione inedita e classificandosi al secondo posto.


    Luisa Donisi ha conseguito il diploma in pianoforte con il massimo dei voti presso il Conservatorio Martucci di Salerno, nella classe della Prof.ssa Tiziana Silvestri. Contemporaneamente, ha conseguito con lode la laurea Magistrale in Filosofia presso l’università degli Studi di Salerno. Si è esibita come solista e in varie formazioni cameristiche con particolare attenzion al duo pianistico. Attualmente frequenta il biennio specialistico di Musica D’Insieme nella Classe della Prof.ssa Michela Trovajoli. È docente di pianoforte presso il Liceo musicale Perito Levi di Eboli.

Ottobre