Associazione Alessandro Scarlatti
FacebookInstagramYoutube
Email
Apri menu

I Natali della Musica

“I Natali della Musica” è una rassegna di tre concerti che si propone di declinare nello spazio e nel tempo il tema del Natale e delle culture musicali di chi è nato “altrove”, rendendo possibile un confronto fra la tradizione italiana e le tradizioni di altri paesi europei (dall’Inghilterra alla Germania, dall’Ucraina alla Russia) e di paesi extraeuropei (Stati Uniti, Perù). Non mancano però i riferimenti alla tradizione musicale napoletana, punto di riferimento costante per percorsi che ora le si ispirano, ora se ne allontanano. In ogni concerto, attraverso l’incontro/confronto di musiche antiche e contemporanee, emerge il rapporto fra tradizione e innovazione nell’ambito della musica sacra in generale e in particolare, della musica sacra composta per il Natale nelle le sue diverse articolazioni. 

Il primo appuntamento vedrà protagonista  l’Ensemble Vocale di Napoli, diretto da Antonio Spagnolo. Dalle antiche sonorità andine, alle solenni rappresentazioni della liturgia ortodossa, si snoda un percorso di polifonia antica e moderna che cattura l’ascoltatore e lo coinvolge nella “visione” di Natali “altri”, un viaggio musicale di spiritualità lontana dalle tradizioni mediterranee, un incontro con culture religiose e nobili tradizioni. 

Il secondo concerto, ad opera dell’organista Guido Morini, è un dialogo tra repertorio scritto e improvvisazione, in cui agli storici capolavori di tre grandi scuole compositive europee (inglese, italiana e tedesca) si sovrappongono le improvvisazioni dello stesso Morini su temi natalizi. Un concerto in cui rivive modernamente l’antica arte dell’improvvisazione all’organo. 

Il terzo appuntamento vede infine protagonista il Coro Mysterium Vocis, diretto da Rosario Totaro. Il titolo del concerto, Nitida stella – Polifonie per la Natività, prende spunto da un canto anonimo del ‘700 dedicato alla figura di Maria, motivo ispiratore di altri brani composti sempre in suo omaggio, sia di autori anonimi del XIV e XV secolo, che di autori contemporanei, come l’Ave Maria di Jiménez ed il Beata Viscera di Di Marino. 

 

Programma:

 

19 dicembre 2023 – Chiesa di San Ferdinando ore 20.00

Ensemble Vocale di Napoli

direttore Antonio Spagnolo 

Bogóroditse Djévo

Anonimo Quechua – Hanacpachap Cussicuinin (inno alla Vergine Maria)

Kievan Chant – O Theotokos Virgin; The Magnificat

Nikolaj Kedrov – Otche Nash

John H. Hopkins – We Three Kings

Thomas Jennefelt – Bön

John Tavener – Mother of God

Franz Biebl – Angelus Domini

Sergej Rachmaninov – Bogóroditse Djévo

Mykola Leontovyč – Carol of the bells

Tradizionale – Coventry Carol (arr. Warland)

Bohuslav Matȇj Černohorský –Laudetur Jesus Christus

***

20 dicembre 2023 – Chiesa Anglicana ore 20.00

Guido Morini, organo

In Nativitate

John Bull – In Nomine

William Byrd – Pavana et Galliarda

Girolamo Frescobaldi – Toccata VI sopra i pedali 

 Johann Sebastian Bach – Nun komm der Heiden Heiland BWV 659; Wachet auf, ruft uns die Stimme BWV 645; Passacaglia BWV 582

Improvvisazione a tema natalizio

***

21 dicembre 2023 – Chiesa di San Ferdinando ore 20.00 

Coro Mysterium Vocis,

direttore Rosario Totaro

Nitida stella Polifonie per la Natività

Anonimo – Personent hodie

Giovan Francesco Anerio – Onde là verso l’umile Betlemme; Gloria cantaron gli angeli del cielo

Anonimo – L’unico figlio dell’eterno padre

Anonimo – Gaudete Gaudete Christus est natus

Hans Leo Hassler – Laetentur coeli

Pomponio Nenna – In Nativitate Domini

Anonimo – Nitida stella

Giacomo Meyerbeer – Pater noster

Giovanni Longobardi – Ave Maria

Roberto Di Marino – Beata viscera

Gaetano Panariello – Hodie Christus natus est; O Magnum Mysterium

Irving Berlin – White Christmas

Mykola Leontovych  – Carol of the Bells

Edwin Hawkins – Oh Happy Day 

Marco Palumbo – Pastorale – Amen 

 

Biglietto unico 5€ acquistabile sul luogo del concerto da 1 ora prima; presso la sede di Piazza De Martiri n°58. 

ACQUISTA ONLINE:

19 dicembre

20 dicembre

21 dicembre