Associazione Alessandro Scarlatti
EnglishItalian
FacebookInstagramYoutube
Email
Apri menu

Musica con Vista 2022 – 2 luglio la pianista Anastasia Frovola a Villa D’Agostino Valsecchi a Cava de’ Tirreni

Sabato 2 luglio 2022 presso Villa D’Agostino Valsecchi in via Paolina Craven 2  a Cava de’ Tirreni alle ore 19.30 la pianista Anastasia Frolova terrà il primo di due concerti che la nostra Associazione organizza nell’ambito del festival diffuso in tutta Italia Musica con Vista.
Il concerto è gratuito su prenotazione alla mail prenotazioniscarlatti@gmail.com
Per le informazioni su tutti i concerti, gli itinerari e la mappa interattiva cliccare qui

Festival di musica classica all’aria aperta  nei luoghi più suggestivi e nascosti d’Italia
Il festival Musica con Vista 2022 si svolge dall’11 giugno al 23 settembre e percorre tutta Italia, da Trento a Palermo. I 37 concerti diffusi in tutta Italia sono le tappe di un viaggio musicale nei giardini, chiostri e cortili di dimore storiche e palazzi, parte integrante dell’identità e del patrimonio culturale del nostro Paese.
Gli obiettivi di Musica con Vista sono:
sostenere la nuova generazione di giovani talenti della musica classica
offrire la possibilità ad un pubblico curioso di scoprire la bellezza a due passi da casa attivando i territori
sviluppare un sistema nazionale in cui la Cultura è motore per lo sviluppo sostenibile del Paese
Musica con Vista crea un ecosistema composto da operatori culturali, enti che preservano il patrimonio storico e comunità locali, all’interno del quale risorse e bisogni si inanellano in un’economia circolare.
I concerti, disseminati sul territorio italiano e accompagnati da attività collaterali legate al patrimonio artistico e alla scoperta di meraviglie nascoste, valorizzano le aree decentrate e attivano le associazioni e gli artigiani locali, in un’ottica di turismo di prossimità. Questa formula garantisce la sostenibilità locale del progetto e la sua replicabilità in territori diversi.
La proposta di innovazione culturale e di connessione sul territorio di Musica con Vista nasce nel 2020 grazie all’incontro di mission e attività tra Le Dimore del Quartetto e Comitato AMUR. Il patrimonio culturale delle dimore storiche e dei giovani cameristi professionisti italiani ed europei, incontra la storia e la tradizione di alcuni tra gli enti concertistici della musica da camera più importanti e storici d’Italia.
La partnership stretta con Associazione Dimore Storiche Italiane a partire dall’edizione 2021 contribuisce alla creazione della rete di Musica con Vista: aprendo al pubblico le straordinarie dimore storiche disseminate in tutta Italia, si arricchisce così l’offerta del festival e la capillarità dell’attivazione dei territori.






LA MAPPA DI MUSICA CON VISTA 2022
La formula di Musica con Vista è caratterizzata da attività collaterali, gite, degustazioni, letture, esposizioni di arte e artigianato nelle aree dei concerti. La Mappa raccoglie tutti i luoghi del festival e le attività suggerite, accompagnando il pubblico alla scoperta di una parte nascosta del nostro patrimonio culturale.
Qui la mappa interattiva.
Qui Programma